AUTOTRASPORTO – Contributo iscrizione all’Albo on-line e in posta, entro il 31 dicembre 2021: Confartigianato ti aiuta nelle pratiche
22 Ottobre 2021

AUTOTRASPORTO – Contributo iscrizione all’Albo on-line e in posta, entro il 31 dicembre 2021: Confartigianato ti aiuta nelle pratiche

Trasporti - Logistica - Mobilità

Contributo di iscrizione all’ Albo dell’Autotrasporto Conto Terzi 2022: la scadenza è fissata al 31 dicembre 2021. Immutate le quote da versare rispetto all’anno precedente, confermato il pagamento on-line attraverso il sito www.alboautotrasporto.it, e confermata la possibilità di effettuare il pagamento negli uffici postali, utilizzando un bollettino postale generato sempre on-line sul medesimo sito, a seguito di necessaria registrazione.

IL SERVIZIO DI CONFARTIGIANATO IMPRESE VERONA

Al fine di fornire un aiuto concreto a chi non ha dimestichezza con le registrazioni ed i pagamenti on-line Confartigianato Imprese Verona ha attivato un apposito servizio di assistenza ed accompagnamento nella registrazione al portale Albo C/T e di assistenza per il pagamento. Per accedere a tale servizio, gli interessati, cogliendo l’occasione di rinnovare l’adesione a Confartigianato Imprese Verona direttamente presso la sede provinciale, possono anticipare all’Associazione l’importo da pagare, comprensivo dei puri costi sostenuti, che provvederà ad eseguire il versamento del contributo. Per accedere a tale servizio e pagare entro la data di scadenza è indispensabile presentarsi in uno dei nostri uffici entro il 21 DICEMBRE 2021 fissando prima un appuntamento. Considerato che in passato, nell’ultima settimana di dicembre, si sono registrati malfunzionamenti e blocchi del sistema di pagamento on-line, a tutte le imprese consigliamo di non effettuare il pagamento nell’ultima decade di dicembre ma di anticiparlo.

Contatti: Luca Baldani Guerra

DI SEGUITO LE MODALITÀ DI VERSAMENTO DELLE QUOTE ALBO C/T PER L’ANNO 2022

  • Per il versamento relativo all’anno 2022 è possibile operare solamente tramite il portale dell’Albo C/T, il cui indirizzo web è il seguente: alboautotrasporto.it. ANCHE QUEST’ANNO SI POTRA’ PAGARE ON-LINE OPPURE EFFETTUARE UN VERSAMENTO IN POSTA CON UN BOLLETTINO POSTALE REPERIBILE PRECOMPILATO DA SCARICARE E STAMPARE SEMPRE ALL’INTERNO DEL SITO DELL’ALBO.
  • Il versamento ON LINE DEVE ESSERE ESEGUITO SOLAMENTE ACCEDENDO NELLA SPECIFICA AREA PRIVATA DI CIASCUNA IMPRESA. Area privata che si attiva solamente dopo aver completato l’apposita registrazione e creato il proprio account aziendale (se non già attivato).
  • Il pagamento con BOLLETTINO POSTALE PRECOMPILATO è possibile, ma lo stesso DEVE ESSERE GENERATO SOLAMENTE ATTRAVERSO LA SPECIFICA AREA PRIVATA PERSONALE DI CIASCUNA IMPRESA dopo aver completato l’apposita registrazione e creato il proprio account aziendale (se non già attivato).
  • L’account è attivabile completamente da tutte le imprese iscritte all’Albo C/T e per farlo, oltre a fornire tutta una serie di dati identificativi, si deve avere un indirizzo PEC ATTIVO E REGISTRATO IN CCIAA sul quale ricevere le credenziali.

Relativamente al pagamento da effettuare attraverso il sito istituzionale dell’Albo C/T www.alboautotrasporto.it, DOPO AVER ESEGUITO E COMPLETATO LA REGISTRAZIONE COME IMPRESA ISCRITTA ALL’ALBO MEDESIMO (ovviamente se non già fatta precedentemente), è sufficiente seguire le istruzioni in esso reperibili.

Ricordiamo alle imprese che LE CREDENZIALI DI ACCESSO AL PORTALE SONO VALIDE PER 6 MESI e quindi se:

  • le credenziali di accesso sono scadute;
  • dopo il primo accesso non sia stata modificata la password provvisoria;
  • le precedenti credenziali sono state dimenticate/smarrite

potranno chiedere le nuove credenziali di accesso inviando una email all’indirizzo assistenza.albo@mit.gov.it nella quale va indicato il numero di iscrizione all’Albo, il numero di matricola (username), un indirizzo email non PEC ed un recapito telefonico.

 

IL PAGAMENTO È POSSIBILE:

  • ON LINE indicativamente DALLA PRIMA SETTIMANA DI NOVEMBRE utilizzando carta di credito VISA, Mastercard, carta postepay prepagata, postepay impresa, oppure conto corrente BancoPosta on line (sia esso privato o dell’impresa), per l’importo visualizzabile sul sito;
  • IN POSTA indicativamente DALLA PRIMA SETTIMANA DI NOVEMBRE utilizzando il bollettino postale precompilato che è generato e stampabile solamente attraverso la specifica area privata personale di ciascuna impresa nel sito dell’Albo.

Se il pagamento è effettuato on line, l’azienda riceverà all’indirizzo mail indicato nella registrazione tutta la documentazione che attesta l’avvenuto pagamento che dovrà conservare per dimostrare l’adempimento ma solo se richiesto; se fatto in posta dovrà solo conservare la ricevuta. In nessun caso si deve inviate alla segreteria provinciale dell’Albo Autotrasportatori la prova del pagamento.

Si ricorda che è da versare sempre la quota fissa di iscrizione di 30,00 euro, oltre la quale, se è il caso, si deve versare una quota aggiuntiva in relazione al numero dei veicoli più una ulteriore in base alla capacità di carico, o al peso rimorchiabile, di ciascun veicolo.

ATTENZIONE: con il termine VEICOLO si deve intendere anche i rimorchi o semirimorchi, non solamente quelli a motore.

 

IL PAGAMENTO DEVE ESSERE EFFETTUATI ENTRO IL GIORNO 31/12/2021.

DI SEGUITO RIPORTIAMO GLI ELEMENTI DI COME È CALCOLATO IL CONTRIBUTO.

GLI IMPORTI PER L’ANNO 2022 SONO UGUALI A QUELLI DELLO SCORSO ANNO.

 

1) QUOTA FISSA DI ISCRIZIONE da versare da tutte le imprese comunque iscritte all’Albo,             Euro 30,00;

2) ULTERIORE QUOTA (in aggiunta a quella di cui al precedente punto 1) dovuta da ogni impresa in relazione al numero dei veicoli (compreso anche rimorchi e semirimorchi) in disponibilità, qualunque sia la massa dei veicoli con cui esercitano l’attività di autotrasporto:

  • Imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da     2   a     5,                    Euro 5,16;
  • Imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da     6   a   10,                    Euro 10,33;
  • Imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da   11   a   50,                    Euro 25,82;
  • Imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da   51   a 100,                    Euro 103,29;
  • Imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da 101   a 200,                   Euro 258,23;
  • Imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli superiore a 200,               Euro 516,46;

 

3) ULTERIORE QUOTA (in aggiunta a quelle di cui ai precedenti punti 1) e 2) dovuta dall’impresa PER OGNI VEICOLO DI MASSA COMPLESSIVA SUPERIORE A 6.000 CHILOGRAMMI di cui la stessa è titolare:

  • Per ogni veicolo, dotato di capacità di carico, con massa complessiva da 6.001 a 11.500 chilogrammi, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile da 6.001 a 11.500 chilogrammi,                  Euro 5,16;
  • Per ogni veicolo, dotato di capacità di carico, con massa complessiva da 11.501 a 26.000 chilogrammi, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile da 11.501 a 26.000 chilogrammi,             Euro 7,75;
  • Per ogni veicolo, dotato di capacità di carico, con massa complessiva oltre i 26.000 chilogrammi, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile oltre 26.000 chilogrammi,                                  Euro 10,33.

L’importo complessivo da pagare è quello relativo al parco veicolare risultante in disponibilità dell’impresa ed è verificabile attraverso la propria area privata del sito dell’Albo C/T a cui si accede per le operazioni di pagamento. Va da sé che le imprese che non hanno cambiato in termini quantitativi e qualitativi il parco veicolare dal pagamento dello scorso anno, pagheranno quest’anno il medesimo importo.

Qualora non sia effettuato il versamento entro il termine del 31/12/2021, l’iscrizione all’Albo sarà sospesa, previa REGOLARE E FORMALE DIFFIDA da parte dell’Albo C/T, e quindi l’impresa non potrà operare. La sospensione dell’iscrizione sarà efficace fino a quando non sarà eseguito il versamento. Inoltre la posizione dei versamenti dell’impresa è oggetto di controllo ogniqualvolta è presentata una qualsiasi pratica Motorizzazione.

Ulteriori informazioni possono essere richieste a Confartigianato Imprese Verona: Luca Baldani Guerra, tel. 0459211555-521