AUTOTRASPORTO – Pubblicato calendario divieti circolazione mezzi pesanti 2023. Per le autorizzazioni in deroga rivolgiti a Confartigianato
20 Dicembre 2022

AUTOTRASPORTO – Pubblicato calendario divieti circolazione mezzi pesanti 2023. Per le autorizzazioni in deroga rivolgiti a Confartigianato

Trasporti - Logistica - Mobilità

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, ha firmato il decreto che stabilisce le direttive ed il calendario dei divieti di circolazione stradale, fuori da centri abitati per l’anno 2023, per i veicoli di massa superiore a 7,5 tonnellate.

Si tratta delle limitazioni alla circolazione relative ai veicoli adibiti al trasporto di cose superiori alle 7,5 tonnellate indipendentemente dalle merci trasportate e, per i trasporti di materie pericolose ai sensi dell’ADR delle classi 1 e 7, con ogni tipo di veicolo anche se inferiore alle 7,5 tonnellate.

Rimane concessa, in deroga al divieto, la circolazione dei veicoli adibiti al trasporto di prodotti alimentari deperibili che devono essere trasportati in regime ATP, deroga attiva anche se tali veicoli circolano scarichi.

Si segnala che altre deroghe sono indicate nel decreto, in particolare all’articolo 8.

Segnaliamo alcune delle novità di rilievo intervenute rispetto a quanto vigente nel 2022

  • articolo 6, comma 1, all’elenco dei terminal intermodali collocati in posizione strategica è stato aggiunto il terminal di Pordenone.
  • articolo 6, comma 5, tra le agevolazioni per il trasporto intermodale è ora previsto che i trattori stradali possano circolare nei giorni di divieto, nel caso in cui siano stati precedentemente sganciati dal semirimorchio in sede di riconsegna per la prosecuzione del trasporto della merce attraverso il sistema intermodale, non solo per il viaggio di rientro in sede ma anche per un eventuale riposizionamento per l’esecuzione di un nuovo trasporto;
  • articolo 8, comma 1 lett. f), tra i prodotti agricoli soggetti a rapido deperimento trasportati dal luogo di produzione a quello di deposito o vendita, che non viaggiano in regime ATP è stato incluso il miele non invasettato;
  • articolo 8, comma 1, lett. h), è consentito il trasporto di prodotti complementari alla somministrazione alimentare strettamente connessi e riconducibili alle esigenze degli esercizi di somministrazione di cibi e bevande, trasportati contemporaneamente a quelli che viaggiano in regime ATP, nel limite del 10% in massa del totale del carico;
  • articolo 8, comma 2, nella deroga al divieto di circolazione per i veicoli che trasportano animali vivi è stato incluso il trasporto di api per nomadismo. L’esenzione si applica anche ai veicoli che circolano scarichi purché muniti di idonea documentazione attestante la necessita del carico o scarico anche nei periodi di vigenza del decreto.

Confermata la previsione come già per gli anni precedenti, che le limitazioni imposte dal calendario, si applicano anche a tutti i veicoli ed i trasporti in condizioni di eccezionalità a prescindere dalla loro massa complessiva.

AUTORIZZAZIONI IN DEROGA AI DIVIETI

Rammentiamo a tutte le imprese che lo necessitino, che Confartigianato Imprese Verona è a disposizione con il servizio di richiesta di permessi di circolazione in deroga ai divieti. Compatibilmente con la chiusura degli uffici per festività (dal 30 al 5 gennaio 2023) e ricordando che le autorizzazioni sono attivabili nel corso dell’intero 2022, è possibile avviare il contatto con il Settore Categorie utilizzando il seguente indirizzo di posta elettronica: luca.baldaniguerra@confartigianato.verona.it