Categorie

L’artigianato, con i suoi prodotti e i suoi servizi, costituisce l’anima del made in Italy, lo stile che il mondo ci invidia.

L’eccellenza dell’artigianato italiano è il taglio perfetto di un abito, l’incisione di un gioiello, un’asola rifinita con cura, un impianto installato ‘a regola d’arte’, le macchine utensili realizzate ‘a misura’ di chi dovrà usarle, un infisso in legno senza difetti. Tutto questo, e molto altro, è la storia e la cultura del nostro Paese, è la tradizione produttiva italiana capace di trasformarsi e di inventare soluzioni tecnologiche innovative.

L’artigianato è
“l‘arte di saper fare”
e il “saper fare ad arte”

È lo straordinario equilibrio tra l’intelligenza della mano, la creatività della mente, la passione del cuore.

Sono 11 le Categorie di mestiere nelle quali sono raggruppati gli iscritti alla nostra Associazione, a loro volta suddivise in Gruppi di mestiere, che hanno problematiche ed esigenze diverse, da seguire costantemente per mirare gli interventi di tutela e difesa.

L’Ufficio Sviluppo e Categorie si preoccupa di conoscere le problematiche delle Categorie e dei relativi mestieri, progettando e realizzando iniziative capaci di rispondere ai bisogni delle singole aziende e di essere utili alla crescita sociale, economica e professionale dei singoli mestieri.

Alla conoscenza della legislazione, delle normative e degli adempimenti specifici di un mestiere, l’Ufficio Categorie affianca una costante e quotidiana attività in grado di leggere e di interpretare gli scenari, le scelte strategiche e le dinamiche di sviluppo delle categorie.

L’Ufficio organizza e coordina l’attività delle Categorie e dei Gruppi di mestiere, dei Mandamenti territoriali e dei Gruppi sociali, nelle riunioni, nelle assemblee generali, nell’organizzazione di corsi di aggiornamento, nella partecipazione a fiere di settore, a convegni e seminari, nelle relazioni sociali e in genere trasformando le indicazioni degli Organi direttivi in momento operativo, nonché attivando interventi politico-economici nel territorio con iniziative a difesa degli interessi dell’artigiano e della piccola impresa.