fattur-elettronica
12 Ott 2018

FATTURA ELETTRONICA – Bruciati i posti per i primi tre incontri informativi: il 28 novembre quarto appuntamento gratuito

Grande interesse, da parte delle imprese scaligere, per gli appuntamenti informativi che Confartigianato Verona, ormai da settimane, sta lanciando per sgombrare ogni dubbio in merito all’allargamento della fattura elettronica verso tutti a partire dal 1° gennaio 2019.

“Tutti gli incontri, a partecipazione gratuita, hanno registrato uno straordinario risultato in termini di iscrizioni – afferma Valeria Bosco, segretario di Confartigianato Verona –, tanto che si è aperta una fase che potremmo definire di ‘organizzazione ad oltranza’. La disponibilità di posti in sala per i primi tre incontri, che si terranno nelle prossime settimane, è andata esaurita in poche ore di promozione, quindi, ora lanciamo il quarto appuntamento e abbiamo già organizzato anche il quinto”.

La prossima serata, dunque, è in programma

mercoledì 28 novembre 2018

ore 20.30

Aula Formazione della sede provinciale di Confartigianato Verona, in via Selenia, 16 (Quartiere Sacra Famiglia)

“Com’è noto – spiega Bosco –, l’ultima Legge di Bilancio ha stabilito che la fatturazione elettronica – già attiva nei rapporti con la Pubblica Amministrazione – sarà obbligatoria, a partire dal 1° gennaio 2019, per tutte le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio italiano. Non riguarderà, dunque, solo i rapporti tra operatori economici e imprese (B2B), ma anche i rapporti verso i consumatori finali, i clienti, i privati (B2C). Entro il 31 dicembre di quest’anno, pertanto, le imprese dovranno dotarsi di un software che generi le fatture in formato XML, ovvero nel formato delle fatture elettroniche del sistema di interscambio (SDI) o, in alternativa, adeguare il proprio programma di fatturazione agli standard della fattura elettronica, e selezionare un intermediario che rilasci un codice destinatario e che metta a disposizione una piattaforma di monitoraggio e consultazione delle fatture elettroniche emesse e ricevute. Nel corso degli incontri chiariamo ogni dubbio e perplessità e presentiamo le soluzioni messe a disposizione dalla nostra Associazione in modo da garantire un processo di adeguamento snello, efficiente e sicuro”.

Per informazioni e per prendere parte all’appuntamento del 28 novembre, a partecipazione gratuita, è necessaria una pre-adesione che può essere effettuata compilando il modulo on-line

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

oppure inviando una e-mail all’indirizzo info@confartigianato.verona.it, o ancora telefonando al numero 0459211555, o inviando un messaggio Whatsapp CLICCA QUI.

X