coronavirus - cambia il modello di autodichiarazione spostamenti
23 Mar 2020

EMERGENZA CORONAVIRUS – Cambia ancora il modello di autodichiarazione per gli spostamenti. Scaricalo

Cambia ancora il modulo di autodichiarazione per gli spostamenti, con l’aggiornamento al 23 marzo 2020, dal quale è stata stralciata la possibilità – contenuta nel decreto precedente – che assicurava comunque il rientro nel luogo di domicilio, abitazione o residenza. Da ora, infatti, il rientro è consentito soltanto nei casi in cui lo spostamento sia legato ad esigenze lavorative, esigenze di assoluta urgenza, motivi di salute.

Il nuovo modello da utilizzare per le autodichiarazioni che vi mettiamo a disposizione è un pdf compilabile sia a video sia a mano e sarà in dotazione anche alle Forze dell’Ordine, per la compilazione al momento del controllo nel caso che la persona fermata ne sia sprovvista.

L’operatore di polizia controfirmerà l’autodichiarazione, attestando che viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante, e la tratterrà per le successive verifiche di veridicità. In tal modo il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità.

ALLEGATO

NUOVO MODELLO AUTODIC 23 03 2020

X