trio-mand

Progetto Impresa Familiare con Valpolicella Benaco Banca: prima serata a Bussolengo

Confartigianato Verona e Valpolicella Benaco Banca, insieme, in una serata che ha rappresentato il primo di tre appuntamenti dedicati alle micro, piccole e medie imprese artigiane dei territori dell’area Baldo-Garda, della zona Ovest della provincia di Verona e della Valpolicella, corrispondenti agli omologhi mandamenti dell’associazione artigiana, con l’obiettivo di avviare un percorso informativo e formativo comune, che si colloca all’interno di un progetto mirato all’attenzione e al sostegno dell’impresa familiare.

busso

Clicca per la galleria fotografica

Nella serata di giovedì 26 novembre, la sala civica della Biblioteca del Comune di Bussolengo si è presentata gremita oltre la capienza, con più di un centinaio di presenti, per il via all’iniziativa “Scuola di Imprenditorialità e di Educazione Finanziaria”, che proseguirà con altri due incontri nel 2016: il 21 gennaio a Costermano ed il 25 febbraio a Valgatara.

Ad aprire l’appuntamento, per Confartigianato Verona, gli interventi introduttivi di Flavio Giacopuzzi, Vice Presidente del Mandamento della Valpolicella, Riccardo Fracarolli, Presidente del Mandamento di Verona Ovest e Mirco Campagnari, Presidente del Mandamento Baldo Garda, ai quali sono seguiti i saluti di Giampietro Mozzo, Membro della Giunta di Confartigianato Verona, delegato al Territorio.

Al tavolo dei relatori, per affrontare due temi di assoluta attualità per i micro e piccoli imprenditori, ossia la strada migliore per accedere al credito, ordinario e agevolato, e lo strumento delle garanzie prestate dal Confidi degli artigiani, il Vice Presidente di Valpolicella Benaco Banca, Franco Ferrarini, il Vice Direttore Alessandro De Zorzi e lo Specialista Corporate Enrico Specchierla, ai quali si è affiancato Giacomo Peraro, Direttore Area Verona della CRGA (Consorzio Regionale di Garanzia per l’Artigianato).

X