scadenza mud confartigianato ambiente rifiuti
11 Lug 2019

AMBIENTE – Dichiarazione ambientale annuale rifiuti (MUD): sanzioni ridotte per i ritardatari

Sono previste sanzioni per il ritardo nella presentazione della dichiarazione annuale dei rifiuti (MUD) o per la sua mancata presentazione.

La normativa vigente, però, consente di presentare il MUD entro il sessantesimo giorno dalla scadenza del termine previsto (è necessario contare esattamente 60 giorni e non semplicemente due mesi), che era il 22 giugno 2019. In questo caso l’importo della sanzione amministrativa pecuniaria va da 26,00 euro a 160,00 euro. Quindi il MUD va presentato dai ritardatari entro e non oltre il 21/08/2019.

Per ragioni organizzative, il Settore Ambiente di Confartigianato Imprese Verona – UPA Servizi, riceverà le dichiarazioni annuali dei ritardatari entro e non oltre l’8 agosto 2019. 

La presentazione successiva ai 60 giorni dalla scadenza, l’omessa dichiarazione e la dichiarazione incompleta o inesatta comportano una sanzione amministrativa pecuniaria da 2.600,00 euro a 15.500,00 euro. L’ente che applica le sanzioni è la Provincia.

Informazioni possono essere richieste al Settore Ambiente di Confartigianato Imprese Verona.

X