contributitrasp

TRASPORTI – L’Agenzia delle Entrate comunica… oggi, il via alle agevolazioni fiscali 2017

Con una nota stampa, l’Agenzia delle Entrate ha comunicato solo oggi, martedì 4 luglio (un giorno in anticipo rispetto lo scorso anno, ma sempre in ritardo rispetto al 30 giugno) le misure agevolative a favore degli autotrasportatori per LE DICHIARAZIONI FISCALI DEL 2017 RIFERITE AI REDDITI 2016, definite dal Dipartimento delle Finanze del Mef sulla base delle risorse attualmente disponibili.

Rispetto allo scorso 2016 – riporta il comunicato – NON SONO CAMBIATI GLI IMPORTI delle deduzioni forfetarie delle spese non documentate. Anche per quest’anno è prevista una misura unica per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore oltre il territorio del Comune in cui ha sede l’impresa, al posto delle due misure precedentemente vigenti. L’importo della deduzione è pari a 51,00 euro, mentre per i trasporti in ambito comunale l’importo è pari al 35% di quello spettante per i medesimi trasporti oltre il territorio comunale, in altre parole 17,85 euro.

ATTENZIONE: anche per l’anno 2016 (dichiarazioni 2017) non è più previsto un ammontare di deduzione differenziato in base all’ambito regionale o delle regioni confinanti ovvero oltre tale ambito.

CONFERMATA LA MISURA RELATIVA AL RECUPERO DEL CONTRIBUTO SSN SU POLIZZE RCA

Le imprese di autotrasporto merci – conto terzi e conto proprio – possono recuperare nel 2017 fino ad un massimo di 300 euro per ciascun veicolo (tramite compensazione in F24) le somme versate nel 2016 come contributo al Servizio Sanitario Nazionale sui premi di assicurazione per la responsabilità civile, per i danni derivanti dalla circolazione dei veicoli a motore adibiti a trasporto merci di massa complessiva a pieno carico non inferiore a 11,5 tonnellate di categoria EURO 2 e superiori. Anche quest’anno, per la compensazione in F24 si utilizza il codice tributo “6793”.

ALLEGATO

La circolare dell’Agenzia delle Entrate