crea1

RETI D’IMPRESA – CreaEcoliving protagonista ad Expo Venice Aquae, alla Prima Settimana Nazionale delle Reti d’Impresa

Le reti d’impresa sempre più sotto i riflettori, per testimoniare il successo di un nuovo approccio al business da parte delle piccole imprese. Le reti, dunque, si sono fatte conoscere nel corso della Prima Settimana Nazionale delle Reti d’Impresa in programma, ad Expo Venice Aquae, dal 29 giugno al 3 luglio 2015, e non poteva mancare la rappresentanza di un’aggregazione di imprese artigiane venete, veronesi, che si riconoscono nella rete “CREA – Artigiani dell’Ecoliving”, nata in seno a Confartigianato Verona, che ha messo a loro disposizione le competenze di UPA Servizi Srl, la società interna di consulenza e servizi alle imprese artigiane.

crea3

Alla Prima Settimana Nazionale delle Reti d’Impresa, promossa da Veneto Banca, AssoretiPMI ed Expo Venice, con la collaborazione di Unioncamere Veneto e Veneto Promozione, CREA ha partecipato al seminario “Le Reti per l’Abitare del futuro” di martedì 30 giugno, nelle vesti di testimonial, con gli interventi di Mauro Vanzini e Luca Comini.

“Dieci aziende artigiane, ottanta persone, trecento anni di esperienza… si sono scelte per fondare CREA – Artigiani dell’Ecoliving”, ha esordito Vanzini, illustrando la genesi di un’iniziativa che promuove l’innovazione tecnologica e organizzativa, favorendo la crescita degli aderenti, a supporto dello sviluppo di una cultura socialmente responsabile ed sostenibile sul piano ambientale, al fine di ottenere una migliore qualità della vita.

“In CREA abbiamo il massimo rispetto del benessere abitativo – ha continuato Vanzini – e sviluppiamo le tematiche del comfort, con particolare attenzione al risparmio energetico. Perseguiamo la vera tutela ambientale attraverso la riqualificazione delle strutture esistenti con l’utilizzo di materiali e tecnologie eco-sostenibili. L’Innovazione è l’essenza stessa della nostra rete e si esprime a livello tecnologico, organizzativo, commerciale e soprattutto etico. L’eccellenza artigiana, patrimonio delle nostre aziende, si esprime nel recupero delle lavorazioni tradizionali e dei materiali autoctoni. Questo è il nostro modo di essere ecoliving”.

crea2

Concetti ben assorbiti dalla platea del seminario, nell’ambito di un evento che sta mirando ad essere momento di incontro e confronto per tutte le aziende, con l’obiettivo principale di affrontare i mercati internazionali. In Italia sono 11.158 le aziende riunite in oltre 2.000 reti d’impresa e il fenomeno sta registrando l’interesse di economisti, media specializzati e stakeholders nazionali ed internazionali.

“Noi artigiani, anzi meglio, ‘confartigiani’, avevamo un sogno e lo abbiamo reso ‘codice etico’ – ha continuato Luca Comini, Presidente di CREA -; avevamo un’idea condivisa e l’abbiamo resa ‘mission’. Ora, ci aspettano sfide che assieme riusciremo ad affrontare, perché abbiamo scelto di creare una rete di imprese”.

CREA non è solo lavorare, costruire, ristrutturare con etica, CREA è anche solidale e, come ogni buon artigiano, non lo dice a parole ma con il sudore della fronte e le ali ai piedi. “Coronando il percorso di formazione e rafforzamento – ha continuato Comini -, il 12 Aprile scorso due staffette di CREA, composte dai soci fondatori, hanno partecipato alla Milano City Marathon ed hanno contribuito a far si che Rare Partners, la Onlus scelta per questa sfida, vincesse in tutte le classifiche di generosità, per provare a sconfiggere la tremenda Sindrome di Usher, una malattia rara che colpisce bambini nati sordi profondi e che negli anni, a causa delle Retinite Pigmentosa, diventano ciechi. Abbiamo sposato questa causa e l’abbiamo fatto affrontandola come affrontiamo il nostro fare rete: insieme, con entusiasmo e collaborazione”.

Gli interventi di Mauro Vanzini e Luca Comini, accompagnati a Milano dagli altri colleghi della rete e da Luciano Garonzi, presidente neo-eletto di Confartigianato Costruzioni Verona ed Enrico Cancino, del CRACA, si sono conclusi con l’invito alla grande presentazione ufficiale di CreaEcoliving, che si terrà il prossimo 5 ottobre 2015, a Verona, nella splendida cornice del Palazzo della Gran Guardia.